Biografia Mimmo Rotella


Nasce a Catanzaro il 7 ottobre 1918. Muore nel gennaio del 2006.

Studia arte a Napoli e successivamente si trasferisce a Roma. Qui conduce ricerche ed esperimenti in varie direzioni: fotografie, foto-montaggi, decollages, assemblages di oggetti eterogenei, poesia fonetica, musiche primitive.

Le opere di Rotella si imposero subito all’attenzione della critica e del collezionismo. Nel 1963 realizza le prime opere di Mec Art, stampando immagini fotografiche su tela emulsionata. Alla fine degli anni ’60 realizza gli artypoplastiques, prove di stampa, colori, percezioni, riportate su rigidi supporti di plastica. Rotella si è imposto per avere fatto dell’arte un comportamento. E questa sua “vitale agitazione” lo porta nel 1990 ad una riappropriazione della pittura dipingendo su decollages i ritratti dei Maestri dell’arte del ‘900.

Mimmo Rotella è tra i più importanti artisti italiani del Novecento, le sue opere sono presenti nelle collezioni pubbliche e private di tutto il mondo.